Musica. Al Museo di Capodimonte arriva Pulcinella//XXI di Rosalba Quindici

NAPOLI – Pulcinella//XXI di Rosalba Quindici è l’azione mimico-musicale per flauti, violoncello, pianoforte e danzatrice che sarà presentata al Museo e Real Bosco di Capodimonte il 7 febbraio 2020 in due appuntamenti, alle ore 17:00 e alle ore 18:00 nella sala 12, commissionata dal Museo e Real Bosco di Capodimonte, in occasione della mostra “Napoli. Di lava, porcellana e musica”.

L’opera è il frutto di uno strutturato lavoro di ricerca svolto dalla compositrice a partire da alcune caratteristiche della figura di Pulcinella, focalizzati sul problema della maschera, della diversità e della metamorfosi. Superandone gli stereotipi con cui troppo spesso se ne è mortificata la ramificata ricchezza antropologica, l’autrice si è soffermata a indagare e a rappresentare la maschera napoletana come espressione tipica dell’alterità: una figura eversiva, che introduce elementi di disordine in una società che si auto-rappresenta ordinata, inducendone un capovolgimento a cui può partecipare la maschera stessa, come in un rapporto osmotico.

L’opera si svolge tra l’interazione tra musicisti e danzatrice in un gioco di azione-reazione metamorfica dei gesti musicali e delle forme coreografiche. Un gioco sottolineato anche dalla scelta compositiva di creare un vero e proprio corto circuito tra il linguaggio sperimentale della musica colta contemporanea e il tributo al Settecento musicale napoletano, evocato dal tema pergolesiano del Flaminio, già utilizzato da Stravinskij nel suo Pulcinella (1920), che in questa azione mimico-musicale ricorre come cellula germinale

Antonio Perreca

Leave a comment