Tagged Russia

Tecnologia. In un video il nuovo caccia russo Su-57

MOSCA – Il canale televisivo ufficiale delle attività militari russe Zvezda ha pubblicato un video che mostra le straordinarie capacità degli aerei da guerra Su-57, la nuova generazione dei più avanzati jet militari della Russia. Gli aerei, ormai giunti alla quinta generazione, sono stati recentemente utilizzati per due giorni in esercitazioni di combattimento in Siria.…

Armi. Imbarcazioni corazzate russe di prossima generazione: Project 02800

SAN PIETROBURGO – Nel mese di luglio 2017, al Salone internazionale di difesa marittima (IMDS-2017) di San Pietroburgo, in Russia, è stata presentata per la prima volta la prossima generazione di battelli corazzati da combattimento: imbarcazioni Project 02800. La nuova imbarcazione russa da combattimento, dotata di gusci esterni e corazzati, è prodotta dalla fabbrica a…

Napoli. Arcigay in piazza contro le persecuzioni omofobe in Cecenia

NAPOLI – Sabato 22 aprile alle ore 17:30 in Piazza Dante, l’organizzazione per i diritti della comunità LGBT Arcigay ha organizzato un presidio di protesta, partecipato da una nutrita folla di attivisti, per condannare le persecuzioni e le violenze che il Governo ceceno sta mettendo in atto contro la comunità omosessuale locale. Durante il presidio…

Sondaggi. Maggioranza dei russi non crede a guerra contro USA

MOSCA – Il sondaggio, pubblicato oggi sul sito della società di ricerca VTSIOM e condotto su 1.200 partecipanti tra martedì 11 e mercoledì 12 aprile 2017, ha raccolto il parere della popolazione russa riguardo la probabilità di uno scontro armato tra due superpotenze: la Russia e gli Stati uniti d’America. Il test ha rivelato che…

Libertà. Colpo di coda di Obama: approvate nuove pene preventive

WASHINGTON – Colpo di coda in stile regime, quello del presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama, che prima di andar via dalla Casa Bianca ha ratificato in data 24 dicembre un pacchetto legislativo inerente le spese per il mantenimento dell’armamentario militare del paese: tra le tante normative è prevista l’imposizione di restrizioni delle libertà…

Esteri. Con Trump vince anche la comunicazione russa

NAPOLI – La vittoria di Donald Trump nella corsa alle presidenziali degli Stati Uniti segna una svolta decisiva per il futuro degli equilibri geopolitici mondiali. La sconfitta della candidata democratica Hillary Clinton evidenzia la necessità dell’elettorato americano di avallare un ripensamento sociopolitico di stampo conservatore, avulso dalla condotta estera d’interventismo militare, che nel corso della presidenza Obama…

Economia. Le relazioni Italia-Russia nell’intervista a Rosario Alessandrello

ROMA – La vittoria del partito di Vladimir Putin, Russia Unita, alle votazioni per il rinnovamento della Duma, ha confermato la stabilità del governo del presidente Putin e del relativo indirizzo di politica economica. Tuttavia, il prolungamento delle sanzioni, avallate dagli Stati Uniti e ratificate dalle principali nazioni occidentali, limita fortemente gli interscambi tra Russia…

Nazioni Unite. Russia e Stati Uniti ai ferri corti sulla questione siriana

NEW YORK – Negli ultimi tre giorni la tensione è salita alle stelle sulla questione del conflitto Siriano. In seguito all’attacco sabato sera degli Stati Uniti a una base militare governativa Siriana, un bombardamento a un paese sovrano che ha provocato la morte di 90 militari nella zona di Dayr az Zor, la controffensiva mediatica occidentale…

Politica, Europa, NATO e i ‘no’ agli USA. Intervista a Stefania Craxi

ROMA – Il fallimento del colpo di stato in Turchia, organizzato dalla fazione laica dell’esercito nazionale, ha permesso al presidente turco Recep Tayyip Erdogan di rafforzare con misure eccezionali la propria istituzione presidenziale. Tra i vari provvedimenti, i più importanti hanno riguardato la chiusura di oltre un centinaio di mezzi di informazione, l’epurazione di generali…

Marcello Foa

Politica. Intervista a Marcello Foa: “Rischio caduta Renzi? Sì, perché si pensa tocchi ai 5 Stelle.”

MILANO – La non autonomia decisionale rispetto alle politiche di Bruxelles, l’assenza di adeguate misure in materia di gestione e prevenzione del fenomeno migratorio, nonché l’atteggiamento autoritario del premier fiorentino nei confronti delle minoranze interne al proprio partito, paventano, secondo gli esperti, il rischio di un’improvvisa caduta del governo Renzi. Per tentare di far luce sugli intrighi…