Sant’Anastasia. La “Walk of love”, passeggiata solidale

SANT’ANASTASIA – Domenica 28 maggio, per il secondo anno consecutivo, le strade di Sant’Anastasia ospiteranno l’evento “Walk of love”, una passeggiata solidale organizzata dall’associazione anastasiana “Love for Sant’Anastasia”.

In linea con gli obiettivi e gli ideali perseguiti dall’associazione, la manifestazione “Walk of love” si pone come obiettivo la raccolta di fondi a sostegno delle famiglie in difficoltà presenti sul territorio. Al riguardo, la giornata di domenica coinvolgerà varie realtà associative locali e darà ampio spazio ai bambini. Il punto di partenza della passeggiata è presso piazza IV Novembre, alle ore 09:30, e terminerà in piazza Arco. A darci qualche informazione più dettagliata ha provveduto Domenico De Simone, presidente dell’associazione “Love for Sant’Anastasia”.

Ci parla dell’iniziativa?

«Walk of love sarà una passeggiata con il paese e per il paese. Il percorso partirà da piazza IV Novembre per compiere le seguenti tappe: piazza II Ottobre, via Luigi Esposito, via Mario De Rosa, corso Umberto, via Antonio d’Auria, via Arco e quindi arrivo in piazza Arco. Una volta raggiunta piazza Arco i bambini e le loro famiglie troveranno ad attenderli l’animazione, i gonfiabili gratuiti e tutto ciò che serve per trascorrere una domenica all’insegna dell’allegria. Inoltre ci sarà il camper “Rent Dreams”, che sarà presente per la prima volta in un paese vesuviano. L’obiettivo che ci siamo posti è di colorare le strade di Sant’Anastasia con i sorrisi e la giovialità dei bambini.»

«Quali sono le associazioni coinvolte?

«Per questa seconda edizione siamo riusciti a far scendere in strada con noi varie associazioni, tra cui quelle sportive Oasi e Fortitudo; la MIR Onlus con i suoi ragazzi; e i volontari dell’associazione Croce San Giovanni. Per l’iniziativa abbiamo ottenuto il patrocinio della CSV (Centro di Servizio per il Volontariato) e dal Comune anastasiano.»

I fondi raccolti come saranno utilizzati?

«I fondi, che saranno raccolti tramite la vendita di biglietti di 2 euro per adesioni, verranno destinati per acquistare alimenti per le famiglie in difficoltà del territorio.»

Daniele Amelino

Laurea in scienze politiche. Affascinato da culture straniere, in particolare dall'arte e la cultura asiatica, è convinto sostenitore della globalizzazione culturale. Ha una grande passione per gli animali, nel tempo libero si diletta tra matite, pennelli e musica.
Daniele Amelino

Leave a comment