Pagani. Anziani sepolti in casa

PAGANI – Un anziano cittadino paganese il 29 dicembre ha chiamato il 118 per aiutare sua moglie di 70 anni, caduta dal letto sul quale giaceva, per il timore che la stessa avesse riportato nella caduta lesioni o fratture. Al loro arrivo i soccorritori hanno trovato una scena incredibile: l’appartamento era in pessime condizioni, rifiuti e deiezioni erano dappertutto, dal pavimento fino alla vasca da bagno. Al centro della stanza c’era un tavolino di plastica con su cibo putrefatto, lattine, bottiglie, buste dell’immondizia e pentole con dentro acqua stagnante. Ad aggravare la situazione era l’assenza di riscaldamenti: la coppia infatti vestiva con indumenti pesanti e cappellini di lana. La donna giaceva su una brandina con solo il materasso, in un angolo della casa. I medici si sono fatti spazio e hanno appurato che la donna, che è stata trovata in stato confusionale, fortunatamente non aveva riportato gravi lesioni né alcun tipo di frattura, tuttavia è stato richiesto sul posto anche l’intervento di uno specialista di igiene mentale. La donna ha rifiutato il ricovero.

Il caso, data la gravità delle condizioni di vita dei due coniugi, potrebbe passare nelle mani degli assistenti sociali, visto che la coppia non ha parenti diretti che abitano nelle vicinanze, essendo tutti al Nord per lavorare. Nessuno dei loro vicini si era accorto delle condizioni di vita disagiate dei coniugi, né della situazione di degrado nella quale i due anziani versano, infatti non vi è alcuna segnalazione al riguardo alle Forze dell’ordine.

Questi sono purtroppo molto frequenti. Infatti già lo scorso luglio, a Salerno, un’anziana signora venne trovata dai medici e dai vigili del fuoco nel suo appartamento, circondata di rifiuti ed escrementi; e a Sarno, in un rudere di via Provinciale Amendola, una donna di 80 anni fu trovata sepolta in casa dai rifiuti, tra topi e parassiti: morì in ospedale un mese dopo a causa della malnutrizione, della debilitazione e dell’abbandono in cui ha versato per un lungo periodo della sua vita.

Nonostante il diffondersi di case di riposo per anziani, il fenomeno dell’abbandono sembra essere all’ordine del giorno. Sempre più anziani infatti, anche a causa della feroce crisi economica e dei tagli alla spesa sociale, versano in condizioni disastrose, rese ancora più drammatiche dalla solitudine.

Carmela Landino

Carmela Landino, classe '93, impara l'inglese già a 3 anni con l'aiuto della madre, oggi studia Mediazione linguistica e culturale. Fan sfegatata dei Coldplay, oltre la laurea ha un sogno nel cassetto: il selfie con Chris Martin ovviamente.
Carmela Landino

Leave a comment