Onda Web Radio, il sogno realizzato di Stefania De Francesco

NAPOLI – A Pianura in data 1° ottobre, in Via Comunale Grottole alle ore 19:00 circa, presso la Casa della Cultura è stata ufficialmente inaugurata “Onda Web Radio”. La nuova emittente radiofonica nasce da un’idea dell’attrice cantante Stefania De Francesco e dello speaker radiofonico Francesco Palmieri.

L’inaugurazione della Radio è avvenuta attraverso una piacevole conferenza stampa moderata dai due speaker, i quali si sono prestati a numerose interviste e fotografie. Sono intervenuti alla conferenza anche molti importanti personaggi televisivi come Germano Bellavia, noto attore della soap “Un posto al sole”, nonché artisti e personalità dello spettacolo e della politica, tra i tanti segnaliamo la presenza di Sergio Morra, Aniello Misto e l’assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli Alessandra Clemente, che si è soffermata molto sulla questione territoriale e l’importanza del progetto Onda Web Radio in un area come Pianura, un progetto che offre un’opportunità per rivalutare l’intero territorio.

Gli ideatori di Onda web Radio hanno presentato la squadra e illustrato la Radio, ponendo al centro l’interesse dei giovani e appunto il loro territorio. Al riguardo, la nostra redazione ha colto l’occasione per intervistare l’attrice Stefania De Francesco.

Quando è nata la passione per la radio?

«È una cosa che mi è sempre piaciuta, sono quei piccoli desideri e sogni che ognuno ha nel cassetto. Un giorno a una presentazione di un disco di amici, alla Feltrinelli, ho conosciuto Francesco Palmieri che mi propose di collaborare con lui per la trasmissione “Neapolis in Fabula”. Ho subito capito che la radio è come una ‘droga’, non riesci a smettere. Ho scoperto di essere anche capace di chiacchierare con il microfono, e di interagire anche con delle telefonate parlando della mia città, della musica e del teatro. Quindi posso dire che un mio piccolo sogno si è realizzato e sono molto contenta di ciò.»

Che cosa si aspetta da questa avventura?

«Mi aspetto prima di tutto di divertirmi, non l’ho mai fatto per una questione di soldi, è una cosa che mi piace e basta. Spero di dare un buon servizio alla città e ai nostri ascoltatori, inoltre mi diverto molto con Francesco. Durante le trasmissioni ci chiamiamo “Frecciarossa” e “Italo”, perché quando iniziamo a parlare siamo due treni e nessuno può fermarci, c’è molta sintonia.»

Lei si è dedicata al teatro, al cinema, alla televisione, ora alla radio. Altri progetti per il futuro?

«Io ho tanti progetti, ma soprattutto sogni. Innanzitutto tra poco comincio le prove con Alessandro Siani e Christian De Sica per la versione teatrale del film “Il principe abusivo”, e ho in cantiere anche un film e una fiction, ora in fase di costruzione.
Però il mio più grande sogno è quello di approdare negli Stati Uniti come cantante o attrice, e perché no, anche speaker radiofonica.»

Sempre in compagnia di Francesco Palmieri?

«Certo, ormai dice che non mi lascerà mai più sola.»

Stefano Colasurdo

Stefano Colasurdo

Classe '91, diplomato al liceo scientifico e laureando in scienze politiche all’università Orientale di Napoli. Le sue grandi passioni sono la scrittura, lo sport e la storia. Determinato, volenteroso, ama il giornalismo e la Verità.
Stefano Colasurdo

Leave a comment