Libri. Il testo di Carla Milesi di Grésy all’Istituto di Cultura Meridionale

NAPOLI – Mercoledì 5 giugno alle ore 17:30, a Napoli presso l’Istituto di Cultura Meridionale, Palazzo Arlotta in Via Chiatamone 63, si svolgerà la presentazione del libro “Come facevano a vivere nell’Ottocento senza tranquillanti” di Carla Milesi di Gresy, edito Bietti.

Parteciperanno alla presentazione l’Avvocato Gennaro Famiglietti, Presidente Istituto di Cultura Meridionale, Console Onorario della Repubblica di Bulgaria e Coordinatore Nazionale della Federazione dei Consoli (Fenco); Nino Daniele, Assessore alla Cultura del Comune di Napoli; Januaria Piromallo, giornalista e scrittrice; Laura Valente, Presidente Fondazione Donnaregina per Le Arti Contemporanee.

Liz è una donna che naviga senza rotta tra le sue molteplici personalità, alla costante ricerca di un’identità. Divisa tra tre uomini che incarnano prospettive di amori agli antipodi, ripercorre la sua eccitante e seducente vita tra eventi esclusivi e paradisi naturali. Tra una convivenza con John Malkovich e un party in compagnia di Madonna, si dipana la matassa di un’esistenza di eccessi e costrizioni.

Carla Milesi di Grésy, con un linguaggio asciutto ed evocativo, sperimenta e dà vita a un romanzo naif e tragicomico con protagonista una donna fragile, ma assetata di esperienze

Leave a comment