Fotografia. Il Premio World Press Photo in esposizione a Milano

MILANO – Sono in esposizione alla Galleria Carla Sozzani di Milano, fino al giorno 11 giugno dalle ore 10:30 alle 19:30, le foto vincitrici del concorso fotografico “World Press Photo 2017”, uno dei riconoscimenti internazionali più importanti per i fotoreporter.

Nato nel 1955 a cura della World Press Photo Foundation, un istituto internazionale indipendente per il fotogiornalismo senza fini di lucro con sede ad Amsterdam, in Olanda; sostenuto dalla lotteria olandese dei codici postali e sponsorizzato in tutto il mondo dalla Canon, il concorso premia i fotografi che hanno meglio rappresentato o catturato, con competenza e creatività visiva, gli eventi internazionali che hanno caratterizzato l’anno trascorso, e che continuano a essere di grande attualità e di forte rilevanza giornalistica.

Il Premio è suddiviso in otto categorie, ciascuna distinta in “scatti singoli” e “storie”: Attualità, Vita Quotidiana, Notizie generali, Progetti a lungo termine, Natura, Ritratti, Sport e Spot News. Quest’anno sono stati premiati 45 fotografi provenienti da 25 paesi: Australia, Brasile, Canada, Cile, Cina, Rep.Ceca, Finlandia, Francia, India, Iran, Italia, Pakistan, Filippine, Romania, Ungheria, Russia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Siria, Nuova Zelanda, Turchia, Uk e USA.

Come foto dell’anno è stata premiata quella del fotografo Burhan Ozbilici realizzata ad Ankara, in Turchia, il 19 dicembre 2016, e mostra l’uccisione dell’ambasciatore russo Andrei Karlov da parte del poliziotto turco Mevlut Mert Altintas, durante l’inaugurazione di una mostra d’arte.

Da segnalare che I fotografi italiani premiati al concorso sono quattro: Giovanni Capriotti, con “Boys will be boys”, primo classificato nella sezione Sport-Storie; Francesco Comello, con “Isle of Salvation”, terzo classificato nella sezione Vita Quotidiana-Storie; Antonio Gibotta, terzo classificato nella sezione Ritratti-Storie; e Alessio Romenzi, con “We are not taking any Prisoners”, classificatosi al terzo posto nella sezione Notizie generali-Storie.

Da segnalare gli scatti straordinari di Matheiu Willcocks, vincitore del terzo premio nella categoria spot-news-reportage, che raccontano le sorti dei migranti nel Mediterraneo.

Emanuela Conte

Blogger, da sempre interessata agli avvenimenti politici in Medio Oriente. Ha studiato giurisprudenza e ha una passione per la scrittura.
Emanuela Conte

Leave a comment