From Economia

Bordeaux. Escalation di violenza nel IV atto dei “Gilets gialli”

BORDEAUX – Altra giornata di protesta nazionale dei “Gilets jaunes”. Sabato 8 dicembre nuove manifestazioni si sono svolte in tutto il Paese, alcune particolarmente violente, nonostante l’annullamento dell’aumento delle imposte sui carburanti per il 2019, confermata dal governo francese la scorsa settimana. A Bordeaux la mobilitazione, partita da Piazza della Borsa alle ore 14:00, e…

Arte. La “Pecora Nera” di Quarto

NAPOLI – Opere di artisti autoctoni sono state esposte da domenica 02 dicembre presso la Casa del Popolo di Quarto, in occasione della mostra collettiva “Pecora Nera”, organizzata dai collettivi 4th e CAP80010. Disegni, fotografie, illustrazioni digitali e quadri protagonisti di “Pecora Nera”, mostra autorganizzata e autofinanziata dai membri di 4th, collettivo hip-hop, e CAP80010…

Bordeaux. Gilets Jaunes ‘III Acte’: violence devant l’Hôtel de ville

BORDEAUX – Troisième acte de protestation nationale des gilets jaunes, le mouvement populaire né ensuite au choix du gouvernement de poursuivre l’hausse des impôts sur les carburants pour l’année prochaine. À 14:00 h de samedi 1 décembre, quelques centaines de gilets jaunes de plusieurs endroits du département de la Gironde, se sont rassemblés sur place de…

Bordeaux. Gilets Jaunes ‘III Atto’: scontri violenti davanti all’Hôtel de ville

BORDEAUX – Terzo atto di protesta nazionale dei “Gilets Jaunes”, movimento popolare nato spontaneamente in seguito alla decisione del governo francese di voler proseguire, anche per l’anno prossimo, con l’incremento delle imposte sui carburanti. Alle ore 14:00 di sabato 1 dicembre centinaia di gilets jaunes, provenienti da ogni angolo del dipartimento girondino, si sono radunati…

Attivismo. Studenti restituiscono al quartiere l’area verde di Via Ernesto Ricci

NAPOLI – Domenica 2 dicembre 2018 alle ore 10:30 è stata inaugurata l’area verde di Via Ernesto Ricci a Soccavo, riqualificata da un gruppo di adolescenti della succursale dell’ISIS G. Fortunato e l’associazione CTG Turmed, nell’ambito del progetto nazionale Get up – Giovani ed Esperienze Trasformative di Utilità sociale e Partecipazione. Il progetto è stato realizzato…

Beneficenza. Da Lush la raccolta fondi per “Sii turista della tua città”

NAPOLI – Venerdì 23 e sabato 24 novembre ha avuto luogo l’evento “Charity Pot Party – Sii turista della tua città”, organizzato da Lush Napoli e dedicato alla solidarietà: una sinergia con l’associazione “Sii turista della tua città” a cui andranno i proventi raccolti dalla vendita di uno specifico prodotto, la crema Charity Pot. I…

Napoli. Tutto pronto per l’asilo aziendale dell’Ospedale Cardarelli

NAPOLI – All’Azienda Ospedaliera Cardarelli, domenica 4 novembre alle ore 10:30, avrà luogo l’inaugurazione del primo asilo riservato ai figli dei dipendenti della struttura, e lunedì 5 novembre verrà aperto il bando per la richiesta di ammissione dei bambini. La notizia è stata annunciata dal Direttore Generale dell’Ospedale Cardarelli di Napoli, Ciro Verdoliva, che ha predisposto…

Attivismo. Corteo contro la chiusura dello stabilimento Ford a Blanquefort

BORDEAUX – Giovedì 25 ottobre circa 400 persone si sono radunate in “Place de la République” per sostenere gli operai della fabbrica Ford, situata nel comune bordolese di Blanquefort, a rischio chiusura definitiva nel 2019, come annunciato dal gigante automobilistico americano. La mobilitazione è iniziata alle ore 13:00 con organizzazioni politiche, sindacati dipartimentali e regionali,…

Activisme. Cortège contre la fermeture de l’usine Ford à Blanquefort

BORDEAUX – Jeudi 25 octobre, environ 400 personnes se sont rassemblées en “Place de la République” par soutenir les ouvriers de l’usine Ford située à Blanquefort, à risque fermeture définitive en 2019, comme le géant américain à annoncé plusieurs fois. La mobilisation a commencée à 13:00 heures: certaines organisations politiques, syndicats du département et de…

Napoli. Il pedaggio della Tangenziale resterà invariato

NAPOLI – Venerdì 26 ottobre, il ministero dei Trasporti ha spiegato i motivi per cui il pagamento di un euro, stabilito per il pedaggio della Tangenziale di Napoli, non potrà essere modificato fino al 2037. Nino Simeone, presidente della Commissione infrastrutture del Comune di Napoli, in precedenza aveva chiesto al Ministero di verificare la possibilità di…