Ambiente. A Pozzuoli la raccolta differenziata è un gioco da ragazzi

 

POZZUOLI – Mercoledì 2 agosto Legambiente Città Flegrea, sezione puteolana dell’associazione ambientalista italiana, presso la Spiaggia delle Monachelle ha dato vita alla manifestazione “Riciclaestate”, un evento volto alla sensibilizzazione per la raccolta differenziata e i possibili riutilizzi del materiale riciclabile.

La spiaggia libera delle Monachelle fa parte del Complesso delle Monachelle, attualmente è in fase di restauro: si sta provvedendo a rendere la spiaggia un luogo più accogliente e pulito, e contestualmente si sta procedendo con il restauro dei locali del complesso.

Con “Riciclaestate”, evento che ha avuto il patrocinio dal Comune di Pozzuoli, Legambiente Città Flegrea si pone l’obiettivo di valorizzare un luogo pubblico con opere di pulizia, ma soprattutto di sensibilizzare gli utenti della spiaggia, partendo dai più piccoli: «Ai bambini va insegnato sin da piccoli come tutelare il proprio territorio. Con loro è anche più semplice, perché una volta trovato il metodo innovativo che consente di coinvolgerli, i bambini sono più ricettivi e imparano divertendosi», ha spiegato Massimo Scarpa, volontario.

Allo stand, installato direttamente sulla spiaggia, si sono avvicinati in tanti, sia adulti che bambini, incentivati anche dai gadget che venivano regalati, ma soprattutto per informarsi su come migliorare e tutelare ancor di più il proprio territorio: i cinque volontari presenti hanno provveduto alla pulizia della spiaggia, altri si sono occupati dell’organizzazione dei giochi per i bambini, altri ancora hanno girato per la spiaggia distribuendo volantini informativi, mostrando e spiegando alle persone il valore dell’ambiente e del riciclo dei rifiuti, valore che coinvolge anche gli aspetti scientifici, archeologici e biologici della società.

Alessandra Fragale, vicepresidente di Legambiente Città Flegrea, a conclusione dell’evento ha così commentato: «il tempo che abbiamo avuto a disposizione era limitato, dato che siamo stati sulla spiaggia dalle ore 10:00 alle ore 13:00. Noi abbiamo insegnato come fare la raccolta differenziata, ma soprattutto abbiamo lanciato un input ad adulti e bambini. E direi che abbiamo fatto breccia nella sensibilità degli adulti e soprattutto nel cuore dei bimbi: molti ci hanno chiesto di ritornare perché si sono divertiti con i nostri giochi, attraverso i quali hanno imparato qualcosa».

Ilaria D'Alessandro

Ilaria D'Alessandro

Una testa piena di capelli ricci e di idee. Laureata in Scienze della Comunicazione, sta facendo del giornalismo la sua professione.
Adora i libri, gli spettacoli teatrali, il cinema e il buon cibo.
Sogna di girare il mondo per scoprire e conoscere nuove realtà.
Ilaria D'Alessandro

Leave a comment